Nile Cruises
Nile Cruises

Guida di Viaggio di Escursioni Dubai

Scopri cosa ti aspetta a Dubai e leggi tutte le informazioni utili per fare un esperienza indimenticabile a Dubai

Al Ain Dubai

Oasi di Al Ain

Leggi qui un po storia e cosa puoi vedere agli Oasi del Ain Dubai


Jebel Hafeet

1.Jebel Hafeet

L'Oasi di Al Ain ha uno scenario drammatico, dominato dalla scoscesa  catena montuosa di Jebel Hafeet. Si considera una città molto popolare tra le famiglie in quanto ha un zoo bellissimo da visitare oltre al gran numero di parchi e giardini pubblici 

Storicamente, l'Oasi di Al Ain è stato insediato almeno dal 3000 a.C., e il museo qui fa un buon lavoro per tracciare quella lunga storia. Che l’ha reso l’unica città negli Emirati Arabi Uniti iscritta  nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO. Questa è anche una destinazione eccellente per i turisti interessati alla cultura locale. Le cose migliori da fare includono escursioni al mercato dei cammelli ed eventi regolari di corse di cammelli. Quelli con una serie avventurosa godranno di un viaggio in auto fino alla vetta di Jebel Hafeet o di una giornata trascorsa tra le piscine a onde e le strutture per il rafting in acque bianche del parco acquatico Wadi Adventure. Scopri di più sui migliori luoghi da visitare con il nostro elenco delle principali attrazioni del Al Ain Dubai

1-Jebel Hafeet
I contorni irregolari di Jebel Hafeet (Hafeet Mountain) si innalzano nell'entroterra di Al Ain Dubai. Se stai cercando foto panoramiche sulla città e sul deserto circostante, una gita in cima dovrebbe essere in cima alla tua lista di visite turistiche. Si trova a circa 56 chilometri dal centro di Al Ain Dubai fino alla vetta. Con 1.240 metri, questa è la seconda vetta più alta degli Emirati Arabi Uniti (la più alta è Jebel Jais a Ras Al-Khaimah) e la più alta di Abu Dhabi. Il viaggio fino a qui, seguendo una tortuosa strada di montagna, ha molti punti panoramici e dalla cima l'intera regione si estende sotto di te.


Fortezza di Al Jahili

2. Fortezza di Al Jahili

Questa fortezza molto restaurata, circondata da alcuni tranquilli giardini ombreggiati nella città centrale, risale al 1891 ed era un importante elemento difensivo che proteggeva la città dagli attacchi. Che si considera adesso  uno delle tappe piu’ importanti al Ain e li troverete una mostra dedicata alle fotografie che raffigurano la vita e il lavoro dell'avventuriero britannico, esploratore del deserto e scrittore Wilfred Thesiger, con un particolare concentrarsi sui suoi viaggi nel quartiere vuoto durante gli anni '40.I bastioni e le torri del forte possono essere scalati per le viste, e un video spiega tutto sul restauro del forte nel centro informazioni.


zoo di al ain

3. Zoo di Al Ain

Inaugurato nel 1969, Al Ain Zoo è il più grande zoo degli Emirati Arabi Uniti. Si possono vedere mammiferi endemici come l'antilope araba e l'orice arabo, così come gazzelle, giraffe ed eland africane. I recinti dei grandi felini presentano leoni, tigri, puma, leopardi neri e maculati e giaguari. C'è anche un complesso di scimmie, una sezione di voliera e una casa per rettili.

Lo zoo è famoso per le sue strutture di ricerca, in particolare il programma di allevamento di animali autoctoni in via di estinzione, con oltre il 30 percento delle specie che è possibile vedere qui nell'elenco delle specie in via di estinzione. L'ultima avventura dello zoo è Al Ain Safari, un'estensione di 217 ettari, in cui gli animali del Golfo Arabo e dell'Africa (comprese alcune specie in pericolo di estinzione) vivono in un ambiente più naturale. Visitare questa sezione dello zoo è solo in jeep o tour in camion.

Ci sono molti siti da visitare da parte delle famiglie per esempio lo zoo degli animali domestici, e ci sono  attività di alimentazione delle giraffe; passeggiate in cammello, e un giardino per bambini, All'interno dello zoo, troverai anche il Sheikh Zayed Desert Learning Center, con mostre incentrate sull'ambiente e l'ecologia del deserto del Golfo Arabico.


museo del palazzo del ain

4. Museo del palazzo Al Ain

Museo del palazzo Al Ain  L'Al Ain Palace Museum è l'antica residenza dello sceicco Zayed bin Sultan e della sua famiglia, che divenne il primo sovrano dell'Emirato di Abu Dhabi. L'interno è stato finemente restaurato per riflettere come sarebbe stato il palazzo quando lo sceicco lo chiamava casa e la decorazione interna ti dà davvero una buona idea dello stile di vita che è stato condotto qui.


Parco archeologico di Hili

5. Parco archeologico di Hili

In questo meraviglioso parco gli archeologi hanno scavato reperti risalenti all'età del bronzo e del ferro. Anche se molti visitatori occasionali faranno fatica a comprendere il sito, i demoni dell'archeologia apprezzeranno il vasto senso della storia qui. È principalmente a causa delle importanti scoperte che Oasi di Al Ain è stato iscritto come patrimonio dell'umanità dall'UNESCO.Il parco si trova in un'area protetta ed è circondato da un'oasi di palme. La maggior parte dei reperti del sito sono esposti al Museo Nazionale Al Ain, che fa un ottimo lavoro nel mettere il sito nel contesto.


Oasi di Al Ain

6. Oasi di Al Ain

Una pausa tranquilla dal sole caldo e una deviazione naturale e rinfrescante dalle strade della città, Oasi di Al Ain è una vasta serie di piantagioni di palme da dattero collegate da sentieri proprio nel cuore della città. Un piccolo museo vicino all'ingresso principale fa un buon lavoro per spiegare l'importanza delle palme da dattero per la vita tradizionale, mentre l' Oasi di Al Ainstessa contiene quasi 150.000 palme da dattero. I palmeti sono ancora alimentati da canali idrici che utilizzano il tradizionale sistema di irrigazione falaj, che è stato utilizzato negli Emirati Arabi Uniti per 3000 anni.Questa è un'ottima opzione per chiunque cerchi un po 'di tempo libero e una passeggiata rilassante. All'ingresso principale sono disponibili passeggiate a cavallo e tour in carrozza sull'oasi.


Mercato dei cammelli

7. Altri Parchi e Mercati

Il mercato dei cammelli di Al Ain Dubai è un'eccellente opportunità per i viaggiatori di sperimentare un assaggio della cultura tradizionale locale. Il mercato è un'esperienza davvero affascinante che non è ancora stata affrontata per i turisti. Questo è l'ultimo mercato di cammelli rimasto negli Emirati Arabi Uniti e la gente di tutta la regione si reca qui per comprare e vendere.

Sei libero di girovagare a piacimento e guardare la gente barattare sui cammelli; non prendere nota degli uomini che potrebbero avvicinarti all'ingresso e insistere sul fatto che hai bisogno di una guida.

Museo nazionale Di  Al Ain  
Il Museo Nazionale Al Ain, ospitato nel Forte Sultan Bin Zayed, fa un buon lavoro nel dare vita al patrimonio, alla cultura e alla storia degli Emirati Arabi Uniti. Vi è una sezione etnografica particolarmente interessante che riflette la vita quotidiana della popolazione della regione, con una maestosa tradizionale ricostruita e mostre di abiti tradizionali e gioielli beduini.Nella sezione archeologica sono esposti reperti di reperti locali risalenti all'età del bronzo e del ferro, tra cui pendenti e un'importante collezione di monete. L'attrazione principale di questa sezione, tuttavia, sono i reperti provenienti dal vicino Parco Archeologico di Hili, tra cui la tomba del Grand Hili restaurata rinvenuta nel sito.

Wadi Adventure Park
Questo parco acquatico per il surf, il kayak e il rafting in acque bianche contiene la più grande onda artificiale di surf del mondo (che misura 3,3 metri); tre livelli di rapide di rafting in acque bianche per principianti assoluti e rafter esperti; e un lungo canale di kayak. Oltre a una giornata divertente per chi cerca l'avventura, questo è il primo posto negli Emirati Arabi Uniti per imparare a fare surf, kayak o zattera in acque bianche.c'è  anche nel parco un Air Park con zipline, travi di equilibrio e un'altalena gigantee una piscina 

I Giardini pubblici
Soprannominata "città giardino", Al Ain Dubai è all'altezza della sua reputazione. In tutta l'area, troverete una vegetazione lussureggiante, che contrasta in modo vibrante con l'ambiente desertico secco e arido. Molti giardini e parchi pubblici offrono ombra gradita nelle lunghe e calde giornate estive. Molti sono dotati di elementi paesaggistici bizzarri (e leggermente esagerati), imponenti fontane con schermi luminosi di notte e strutture per parchi giochi per bambini. Il giardino pubblico centrale nel centro della città è uno dei migliori per una passeggiata.

Recensioni Clienti

Carlo Giordano

Carlo Giordano

Ci siamo sentiti veramente coccolati a causa della attenzione di ogni minimo dettaglio,Grazie escursioni Dubai!

Sara Bianchi

Sara Bianchi

Ci siamo rimasti molto soddisfatti dai servizi di "Escursioni Dubai" gentili ,puntuali e Guida esperta e parla benissimo l'italiano!

Antonio serra

Antonio serra

Escursioni Dubai hanno organizzato i nostri tour a Dubai ed è stato tutto perfetto! Grazie di cuore!

Giovanna Ricci

Giovanna Ricci

sono un solo traveller ed ho avuto esperienza incredibile con escursioni Dubai , il mio prossimo viaggio sarà con voi!


FAQs

Dubai e' una citta' molto turistica e ci sono tantissimi nazionalita' da tutto il mondo sia quelli che vivoni li o quelli turisti quindi la gente e' abituata ad accettare tutte le culture ma rimane un paese arabo muslmano quindi  si consiglia di mettere vestiti abbastanza coprente e nel caso di visitare moschee  tenere le spalle e le ginocchia coperte ed avere una sciarpa e sarà' chiesto di togliersi le scarpe prima dell'ingresso alle moschee sia per le donne che gli uomini , si mette in considerazione il clima a Dubai che e' secco e fa caldo di solito quindi si consiglia di avere vestiti di cottone leggeri.
Dubai è una città molto sicura in quanto le forze dell’ordine si muovono in maniera efficace e sempre con occhi aperti per  garantire la sicurezza di turisti e residenti. Inoltre I controlli in aeroporto sono scrupolosi, con una scansione accurata di tutti i passaporti.
La mancia e’ una pratica comune a Dubai ma non e’ obbligatorio , per esempio nei ristoranti anche se e’ incluso servizi 10% ma sarebbe gradito dare mancia diretta al cameriere, per lo staff negli alberghi come preferite voi , e’ gradito offrire qualche dirham ai portantini, ai commessi al supermercato e ai lavavetri alle stazioni di servizio 
Certo , se non vuoi un programma fisso come il tour di gruppo e’ possibile fare escursioni privati secondo le visite che desidera , basta solo indicarci cosa ti interessa fare e noi ci impegniamo di tutto

visualizza tutto